domenica 28 giugno 2015


DISCRIMINAZIONI NO !!!!!!!!!
LIBERTA’ SI !!!!!!!!!!!!!



Domenica scorsa-21 giugno-quasi in contemporanea si sono svolte due manifestazioni, tanto lontane sia da un semplice punto di vista geografico sia per i caratteri di chi le ha organizzate, quanto vicine per l’ideologia ed i contenuti di intolleranza che le ha accumunate. Mi riferisco alla manifestazione della LEGA svoltasi a Pontida e a quella organizzata dai Cattolici Ultra conservatori che si è svolta a Piazza San Giovanni in Roma denominata FAMILY DAY. Tanto lontane così vicine nei contenuti. La prima realizzata nella laboriosa liberale-libertaria Lombardia la seconda nella conservatrice illiberale papalina Roma. Tutte e due le manifestazioni avevano come tema conduttore l’intolleranza verso gli stranieri al limite del puro razzismo, e l’intolleranza verso i gay al limite della omofobia. Mentre in America si festeggia la libertà concessa agli omosessuali, libertà concessa anche dall’ultra-cattolica Irlanda, il nostro paese risulta essere arretrato a livello di certi paesi ove viene applicata la legge Coranica. Poi esiste il gravissimo problema dell’immigrazione……..che questo fenomeno debba essere governato e regolamentato non vi sono dubbi di sorta; che l’Europa come entità  politico-amministrativa debba impegnarsi in modo concreto anche in questo non vi sono dubbi di sorta…….vedere persone che inneggiano alla morte di poveretti che ricordo e ribadisco fuggono da fame, miseria, guerre, discriminazioni, fa male tanto male e sentici chiamare, noi che li difendiamo, buonisti di merda fa ancora più male. Nessuno si pone la domanda del perché così tante persone fuggano dalle loro case, dalle loro famiglie, dalle loro tradizioni rischiando la morte in questo loro esodo…….???? I fatti recentemente accaduti lo dimostrano in modo ampio ed inconfutabile. Perché avviene tutto ciò ??????? I nostri civili stati finanziano dittature disumane guerre civili vendendo a questi popoli armi obsolete solo per potersi impossessare a buon mercato delle loro ingenti risorse naturali. Petrolio, uranio, diamanti, metalli preziosi ottenuti a buon mercato grondanti del sangue degli innocenti……noi continuiamo nella nostra politica coloniale-imperialistica e vorremo al contempo che questi disgraziati che noi sfruttiamo rimanessero a morire nei loro disastrati e disgraziati paesi. Se vengono pubblicate in modo ironico le foto di qualche imbecille portatore di queste tendenze razziste si viene accusati di aver voluto creare confusione ad arte o di mostrare degli stereotipi…….non si potrebbe fare un’affermazione più fuorviante e falsa…….con questo si cerca di banalizzare problemi gravissimi quale è l’emarginazione  e il razzismo prodotti dal nostro bel paese. Ripeterò fino a sfinirmi no alla discriminazione, no al razzismo, no alla omofobia……..SI ALLA LIBERTA’ !!!!!!!!!!|!


“……libertà va cercando, ch’è sì cara, come sa chi per lei vita rifiuta……” Purgatorio D. ALIGHIERI