sabato 27 giugno 2015

NESSUNO TOCCHI CAINO......
no alla pena di morte !!!!!


---------------------------------------------------------------------------------


COSA STA FACENDO IL PARTITO DI GOVERNO DELLA SOKA GAKAI NEW KOMEITO ??? NIENTE DI NIENTE. ATTIVISSIMI A LIVELLO INTERNAZIONALE, PASSIVI A LIVELLO NAZIONALE GIAPPONESE....

GIAPPONE: UN GIUSTIZIATO PER OMICIDIO, DODICESIMA ESECUZIONE DEL GOVERNO ABE
25 giugno 2015: il Giappone ha giustiziato un uomo di 44 anni che aveva rapinato e ucciso una donna di 31 anni dopo aver pianificato il crimine con complici conosciuti online.
L'esecuzione porta a 12 il numero totale di condanne a morte eseguite da quando il Primo Ministro Shinzo Abe ha preso il potere nel 2012.
Tsukasa Kanda è stato impiccato a Nagoya per l'omicidio di Rie Isogai, commesso nel 2007 nella stessa città.
Insieme a due complici incontrati online, aveva ideato un piano per colpire una donna vittima casuale. Dopo di che, i tre hanno rapito Isogai per strada a Nagoya e l’hanno soffocata avvolgendole la testa con un sacchetto di plastica, nastro adesivo e corda, prima di ucciderla a martellate.
Kanda non ha fatto appello contro la condanna a morte inflitta dal tribunale distrettuale, mentre i suoi complici, che lo hanno fatto, stanno scontando condanne a vita.  Per saperne di piu' :

CINA: GIUSTIZIATI TRE TRAFFICANTI DI DROGA
24 giugno 2015: tre persone sono state giustiziate nel più grande caso di droga venuto alla luce nella provincia cinese di Liaoning.
Ma Min, Yao Hongguo e Li Na erano stati riconosciuti colpevoli del traffico di 2.000 pillole di metamfetamina e 36 Kg della droga, ha reso noto in un comunicato l’Alta Corte del Popolo della provincia di Liaoning.
A partire da maggio 2008, i tre avrebbero trasportato la sostanza dalla città di Shenzhen per venderla nella città di Yingkou. Sono stati arrestati mentre ritiravano la droga alla stazione ferroviaria di Yingkou, nel maggio 2010.
Dall'inizio del 2014, 2.365 trafficanti di droga sono stati puniti nella capitale cinese, compresi 446 che hanno ricevuto pene detentive superiori a cinque anni.
Più del 90% della droga sequestrata in Cina nel 2014 proveniva dal Triangolo d'Oro nel Sudest asiatico, secondo un rapporto sulle droghe pubblicato il 24 giugno.