sabato 29 agosto 2015

ritrovata la bambina scomparsa ieri nel Teramano, stà 

bene


E' stata ritrovata la bambina scomparsa ieri nel Teramano. Lo si apprende dai carabinieri di Montorio al Vomano. La bambina attorno alle 18 di ieri stava giocando con gli amichetti davanti casa quando la madre l'ha persa di vista e non l'ha piu' trovata. Alle ricerche hanno partecipato anche la protezione civile e i vigili del fuoco.
"I cani molecolari - ha spiegato all'AGI Ercole Gaetano, delle Guardie ambientali di Teramo che hanno partecipato alle ricerche- hanno fiutato la traccia e ci hanno spinto verso il posto in cui era la bimba si trovava. Poi siamo mosi a rastrello. Gia' ieri eravamo molto vicini, a circa 150 metri da dove l'abbiamo trovata oggi, ma era buio. La bambina era seminuda, spaventata e disorientata ma in buone condizioni di salute.
Il ritrovamento della piccola e' stato accolto con un grande applauso da parte di tutti. Catia ha camminato nel bosco di Cusciano per almeno 800 metri e si e' addormentata dopo essersi persa. Tirato il sospiro di sollievo, la bimba e' stata affidata alle cure mediche mentre la procura della Repubblica di Teramo condurra' gli accertamenti necessari per capire perche' la bimba si sia spinta nel bosco.
La piccola e' stressata ma sta bene, e' vigile, non mostra segni di violenza ne' ferite di altra natura. La zona di Cusciano di Montorio al Vomano (Teramo) e' stata battuta dal tardo pomeriggio di ieri, intorno alle 18,30, non appena e' scattato l'allarme. Oltre alle forze dell'ordine e di soccorso, ci si e' affidati al fiuto dei cani molecolari.
  Ed e' stato uno di questi a ritrovare la bimba riportata subito a valle.