domenica 30 agosto 2015


Un minorenne tra i dieci scafisti 

arrestati a Palermo







C'è anche un minorenne tra i dieci scafisti arrestati a Palermo per la morte dei 52 profughi asfissiati nella stiva di un barcone. Il Gip del Tribunale di Palermo Giangaspare Camerini dopo avere convalidato il fermo degli altri nove fermati, con l'accusa di omicidio e favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, ha inviato gli atti sul Minorenne al tribunale dei minori che dovrà esprimersi nei prossimi giorni. Secondo la Procura di Palermo, sarebbe stato proprio il minorenne il Comandate del barcone con i 52 morti a bordo. Ieri alcuni dei fermati avevano respinto le accuse, altri si erano avvalsi della facoltà di non rispondere.