domenica 20 settembre 2015


Addio caldo anomalo, temporali  temperature a picco




Addio all'ondata di caldo anomalo per l'arrivo di una massa d'aria fresca, con piogge e temporali, che porterà a un tracollo delle temperature anche di 10°C al Centro Sud ma farà sentire i suoi effetti anche al Nord.
Secondo gli ultimi aggiornamenti, spiega il meteo, nelle prossime ore "si conferma l'instabilità al Centro Sud con piogge e temporali a macchia di leopardo soprattutto al Sud e Sicilia nord orientale, Abruzzo ma interno; qualche fenomeno anche tra Marche, Umbria, Toscana interna, Lazio ma più occasionale, così come sulla Sardegna. Prevarranno comunque ampie schiarite su coste tirreniche dalla Toscana alla Campania settentrionale. Bel tempo al Nord salvo ultimi fenomeni sull'Emilia Romagna in esaurimento". "Lunedì - prosegue meteo - residue piogge all'estremo Sud, in particolare Salento e area jonica, in esaurimento entro fine giornata. Bel tempo prevalente altrove".
Mercoledì è atteso un nuovo deciso peggioramento. Martedì sera le "prime avvisaglie sulle Alpi, subito scavalcate. Mercoledì acquazzoni e temporali diffusi interesseranno dapprima il Nord Est e la Lombardia orientale, estendendosi a Toscana e gran parte delle Adriatiche. I fenomeni potranno risultare forti, specie sul Friuli. Giovedì rovesci al Sud e medio Adriatico in esaurimento. Bello altrove. Il tutto sarà accompagnato da un generale calo delle temperature per un rinforzo dei venti di Bora e Maestrale".
"Il tempo - spiega ancora 3bmeteo - nel fine settimana del 26-27 settembre non risulterà esente da un po' di instabilità, specie al Sud".
A fine mese ritorno a condizioni simil-estive? "E' assai probabile - si informa - anche se non sarà tempo stabile per tutti e le temperature, per quanto sopra media, non saranno paragonabili a quelle eccezionali raggiunte nei giorni scorsi. Buona parte delle emissioni modellistiche vede infatti una poderosa rimonta dell'anticiclone in primis verso l'Europa centrale ma marginalmente anche su quella settentrionale e Mediterraneo. Per quanto riguarda l'Italia tempo stabile e caldo per il periodo potrebbe interessare soprattutto il Nord negli ultimi giorni del mese; Centro ma soprattutto Sud più ai margini con qualche acquazzone o temporale sparso ancora possibile, pur anche qui con presenza di ampi spazi soleggiati".
Dunque, conclude meteo, "potrebbe tornare a fare piuttosto caldo per il periodo soprattutto al Nord e versanti tirrenici (punte anche di oltre 25-26°C), meno invece su adriatiche e al Sud".