martedì 15 settembre 2015


Expo, Renzi alla Coldiretti "Nel 2016 via Imu e Irap agricola". "Nel mondo c'è fame di Italia, non credete ai rosiconi"

Il premier: "Trovate le coperture, sarà nella legge di stabilità"

"Il prossimo anno l'Imu agricola sarà cancellata: dal primo gennaio 2016 non si pagherà più. E anche sull'Irap agricola avete ragione: dal prossimo anno non si pagherà più. Abbiamo trovato le coperture ieri, sarà in legge di stabilità". Lo ha detto il premier Matteo Renzi all'assemblea di Coldiretti a Milano all'Expo
Nel suo intervento, Renzi ha detto che sul caporalato non si può stare a guardare: "Vorremmo evitare un decreto legge, ma se sarà necessario lo faremo".
"Nel mondo c'è fame di Italia e non credete ai rosiconi perché ci sono nel mondo 800 milioni di nuovi consumatori e per loro l'Italia è la qualità del nostro cibo", ha detto ancora il premier, alla Giornata dell'agricoltura italiana di Coldiretti. L'Italia "è Paese leader mondiale per fascino e suggestione e qualità dei prodotti - ha aggiunto - ma deve organizzarsi meglio al proprio interno per comunicare ciò che siamo è che abbiamo". 
Quella dell'Imu sulla prima casa "sarà un'operazione paro, paro. Ormai parlo in romano": spiega Renzi, ricordando come l'ultima volta in cui era stata eliminata la tassa i Comuni avevano dovuto pagare per i mancati introiti, mentre in questo caso a loro andranno i 3,5 miliardi che vale la tassa