lunedì 14 settembre 2015


Giù il debito pubblico: a luglio torna sotto quota 2.200 mld


Torna sotto quota 2.200 mld il debito pubblico italiano. Si attesta a luglio, secondo i dati del supplemento al bollettino statistico di Bankitalia, a 2.199,179 miliardi di euro, in calo di 4,461 miliardi rispetto ai 2.203,64 mld di giugno. Rispetto ai 2.167,71 mld di luglio 2014, il debito è comunque salito di 31,463 mld.
Buone notizie anche dal fronte delle entrate. A luglio si sono attestate a 37,739 miliardi di euro, in crescita di 1,935 mld di euro rispetto ai 35,858 mld. Nei primi sette mesi dell'anno le entrate tributarie sono ammontate a 224,925 miliardi di euro, in crescita rispetto ai 223,992 mld dello stesso periodo del 2014.