venerdì 4 settembre 2015

Migranti, da Ue settimana prossima nuovo piano per aiuto Italia, Ungheria, Grecia





Il presidente della Commissione Europea Jean-ClaudeJuncker proporrà la settimana prossima un nuovo e più ampio schema per accogliere i richiedenti asilo provenienti da Ungheria, Grecia e Italia nei vari Paesi della comunità secondo quote nazionali, ha detto oggi il vice presidente Frans Timmermans.

Timmermans ha detto ai giornalisti, parlando dall'isola greca di Kos: "Il presidente Juncker annuncerà una proposta più ampia di ridistribuzione la prossima settimana, specialmente per per i tre Paesi maggiormente interessati, Grecia, Italia e Ungheria".
"Nella stessa sede, proporremo agli Stati
membri di garantire la distribuzione, in modo da mettere in pratica la solidarietà europea, per garantire che le persone che arrivano in Europa siano spalmate negli Stati membri. La Commissione insisterà su questo. Ho fiducia che otterremo il risultato".
Nel giugno scorso, i governi nazionali hanno respinto la proposta di Juncker di prendere in carico richiedenti asilo da Italia e Grecia, secondo quote nazionali obbligatorie. Ieri alcuni dirigenti Ue hanno detto che Juncker sta ora valutando di proporre un sistema simile, ma valido per 160.000 persone, che comprenda anche i migranti giunti in Ungheria

.