lunedì 14 settembre 2015

POTPOURRI di Guido Michi

Il presidente del consiglio vola negli Stati Uniti per poter assistere alla finale di tennis degli Internazionali U.S.A. che si giocano a FLUSHING MEADOWS, finale che vedeva impegnate due atlete italiane. Un evento sportivo straordinariamente eccezionale. Ovviamente, e c'era da aspettarselo, si è scatenata una vera e propria cagnara. La casta che utilizza un volo di stato per andare a vedere una finale di tennis????? Vergogna !!!! Basta con questi sprechi !!!!! Facciamola finita con questa politica corrotta ecc. ecc. ecc. Poi per non farci mancare niente qualche buon tempone tarocca uno foto del grande Pertini facendolo vedere a piedi in mezzo alle mucche  con una didascalia che recita " il presidente che va a piedi in Spagna ad assistere ai campionati mondiali di calcio" e con questo si è superato ogni limite del buon gusto e delle stupidità umana. Mi ricordo che i voli di stato sono sempre stati utilizzati dai Pertini e anche da personaggi meno nobili e più discutibili. Nessuno e dico nessuno si è mai sognato di porre problemi e non perchè negli anni passati fossimo più cretini, semplicemente eravamo più consapevoli del ruolo istituzionale di chi in quel momento ci rappresentava indipendentemente dalla nostro ideale politico. In sostanza eravamo più intelligenti e meno ottenebrati dalla stupida ossessione dell'anti politica come avviene di questi tempi.
L'ultima perla. Grillo è stato condannato per diffamazione, non mi voglio attaccare a questo, è un incidente che può benissimo capitare a chi produce un certo tipo di propaganda politica. Il punto è che anche lui ha subito contestato la sentenza affermando che essa è figlia di chi vuol abbattere il M5S. Non ha proprio parlato di giudici politicizzati ma c'è andato vicino imitando un certo ex CAVALIERE. E' proprio vero che le brutte abitudini sono le prime che vengono assimilate, ed anche Grillo che vuol combattere la casta sostanzialmente
si comporta pari pari come un normale politico corrotto, che si sente al di sopra della legge. Caro Grillo ben venuto nel grande circo che è la politica italiana. Niente di nuovo sotto il nostro cielo.