domenica 13 settembre 2015


Renzi show agli Us Open, 'Italia ha sorpreso gli Usa'

Poi scherza con Flavia e Roberta, 'che avete combinato?"


"Ma cosa avete combinato...": è un Matteo Renzi raggiante quello che al termine della storica finale degli Us Open tra Flavia Pennetta e Roberta Vinci, va a trovare le due "splendide ragazze del sud" che - esulta - hanno scritto una pagina di storia non solo per il tennis e lo sport italiano, ma per tutte le donne. Dando all'Italia un grande esempio: "Con la determinazione e la voglia di riuscire si possono vincere anche le sfide che sembrano impossibili"
Tutto il resto, per Renzi, passa in secondo piano. E le critiche sul suo blitz improvviso a Flushing Meadows non le vuole nemmeno commentare: "Oggi non c'e spazio per le polemiche, oggi per l'Italia è un giorno di grande festa e di orgoglio.

 Oggi l'Italia ha sorpreso l'America", ha aggiunto, riferendosi soprattutto all'impresa di Roberta Vinci che in semifinale ha eliminato nientemeno che la beniamina di casa e numero uno indiscussa al mondo Serena Williams.
Quella del premier è una visita lampo. Arriva all'Arthur Ashe Stadium un' ora prima della partita col presidente del Coni Giovanni Malagò. Si va subito a sedere in tribuna. Ed è subito show, tra selfie, sorrisi, strette di mano, palline da tennis autografate.