giovedì 22 ottobre 2015



Amnesty International

Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata

Dona al 45594

Ciao Guido
ogni anno nel mondo 13.5 milioni di ragazze e bambine sono costrette a sposarsi prima dei 18 anni con uomini molto più grandi di loro; 37.000 minorenni ogni giorno alle quali, di fatto, viene negata l’infanzia.
Isolate, tagliate fuori da amicizie e da altre forme di sostegno, perdono la libertà e sono sottoposte a violenze e abusi.
Molte cessano di giocare con le bambole per diventare esse stesse bambole nelle mani di uomini che spesso le trattano come schiave. Non hanno più una scuola dove imparare ma una casa da tenere pulita, in attesa del rientro di un uomo che è stato loro imposto.
Molte rimangono incinte quando sono ancora delle bambine. Il loro corpo non è pronto alla gravidanza. In tante muoiono.
Queste ragazze devono essere protette, devono poter avere un’istruzione e un futuro migliore.
Invia subito un sms al 45594 e sostieni Amnesty International.

Vogliamo sensibilizzare l’opinione pubblica sui matrimoni forzati e precoci e far crescere l’attenzione dei governi in quei paesi dove questa pratica è presente affinché sia bandita.
Vogliamo contribuire a far sì che le bambine non subiscano decisioni riguardanti il loro corpo che siano causa di violazioni dei diritti umani e vivano la propria vita senza interferenze da parte di altri.

Dona 2 euro inviando un sms al 45594 - 2 o 5 euro chiamando da rete fissa - e sostieni i diritti umani!


Grazie


Laura Perrotta

Responsabile raccolta fondi

Amnesty International Italia