giovedì 29 ottobre 2015

Omicidio stradale: almeno la morte dei nostri cari sarà servita per gli altri




29 ott 2015 — L'approvazione del reato di omicidio stradale, ieri alla Camera dei Deputati, segna un importante passaggio. Il progetto di legge ora dovrà tornare al Senato per un'ulteriore - e forse finale - approvazione. 



Ho perso mia figlia Stella di soli 9 anni a causa di un pirata. Per questo ho deciso di chiedere con forza con questa petizione un cambio di passo. All'appello hanno finora aderito oltre 160mila persone, ma anche figure istituzionali, come il sottosegretario ai Trasporti Nencini.



Finalmente le promesse vengono rispettate, anche se noi non avremo indietro i nostri cari. Almeno la loro morte sarà servita per gli altri e per migliorare un po’ una legge che da questo punto di vista era totalmente mancante. Ora continuiamo a farci sentire fino all'approvazione definitiva.