mercoledì 4 novembre 2015

ENNESIMA TRAGEDIA, LEGGE SU DOPO DI NOI CONTRIBUIRA’ A EVITARLE

Ileana Argentin
Italia
4 nov 2015 — Ho appreso con stupore e dolore, stamattina, la drammatica storia di un uomo di 88 anni che a Suzzara, un comune della provincia di Mantova, si è tolto la vita, impiccandosi, dopo aver ucciso il figlio disabile al cento per cento provocandone il soffocamento. Saranno le forze dell’ordine a far luce su questa tragedia familiare, ma io vorrei tanto che questa fosse davvero l’ultima volta che un genitore, travolto dalla disperazione, arrivi a compiere un gesto tanto drammatico. 

Non sono passati neanche due anni dall’omicidio di Alessandro e Maria Teresa da parte Di Sergio Ruggeri, padre e marito di 77 anni, condannato in seguito a scontare una pena di 10 anni. 

Ma per fortuna qualcosa sta cambiando e la risposta che tante famiglie attendono da anni presto arriverà. Il governo ha infatti inserito un fondo di 90 milioni di euro dedicato al Dopo di noi nella legge di stabilità e presto la norma redatta dalla commissione Affari sociali arriverà in aula. 

E se non è stato possibile evitare la tragedia scoperta stamattina nel mantovano, mi auguro sarà possibile, in futuro, contribuire a salvare tante vite innocenti e a portare un po’ di luce nelle esistenze di tante famiglie che aspettano e meritano il sostegno di tutti noi. 

Cari genitori non mollate, il Dopo di noi supporterà le vostre fatiche di una vita e garantirà il futuro dei vostri figli.