sabato 26 dicembre 2015

A FIRENZE SI USA DIRE.....
CENCIO DICE MALE DI STRACCIO.


Questi grillini o penta non so che cosa..... si permettono di dare del cretino e/o deficiente ai loro avversari politici. Solo chi appartiene ai 5 Stelle è meritevole di essere considerato intelligente o giù di lì.
Parliamo un po' di un certo DI MAIO.......nato nel 1986 in quel di Avellino..... è fuori corso da una vita della facoltà di giurisprudenza.... all'inizio della sua carriera universitaria si era iscritto alla facoltà di Ingegneria senza lasciare tracce indelebili del suo passaggio. Nulla facente, se non era per Grillo ed il movimento Penta Stellato che con 190 voti o giù di lì lo ha portato in parlamento, a quest'ora era a riscuotere la paghetta di quel fascista di papi Di Maio. Visto così non mi sembra che questo personaggio, che in molti vorrebbero quale nostro futuro presidente, sia un genio o una intelligenza particolarmente vivida, ma si sa che in un modo fatto di quozienti intellettivi pari a quelli di una gallina un personaggio così modesto possa apparire come un incrocio tra Enstein e Leonardo. In una società di ciechi chi ci vede un po' da un occhio è un fenomeno. E' proprio vero il detto fiorentino........" CENCIO DICE MALE DI STRACCIO "
Se questi dovessero governare il nostro povero paese......scappiamo che è meglio.