giovedì 10 dicembre 2015

Comunicato
Associazione Luca Coscioni
per la libertà di ricerca scientifica.
Non vedi l'email correttamente?
Guarda la versione online
Ufficio Stampa
Associazione Luca Coscioni
ufficiostampa@associazionelucacoscioni.it
Telefono +39-06.68979.286

Giornata diritti umani/Eutanasia: Ass. Coscioni "Aumento il sostegno per il diritto a una morte opportuna"

 

Comunicato stampa dell'Associazione Luca Coscioni

 

Oggi si celebra la giornata mondiale dei diritti umani mentre cresce dall'Italia il consenso per il diritto a una morte "opportuna" - come definiva l'eutanasia il radicale Piergiorgio Welby -, ma continua il silenzio e l'inerzia da parte del Parlamento.
 

La proposta di legge di iniziativa popolare fu depositata dal Comitato Eutanasia legale con oltre 67mila firme a settembre 2013. Da allora i firmatari, raccolti su eutanasialegale.it,  sono diventati 103mila, ai quali si aggiungono 160mila sostegni all'appello di Mina Welby su Change.org.

 

Tra i firmatari, oltre a Margherita Hack che fu tra i primissimi ad aderire, ricordiamo anche Vasco Rossi, Roberto Saviano, Umberto Veronesi, Corrado Augias, Furio Colombo, Mara Maionchi, Selvaggia Lucarelli, Vittorio Feltri, Filippo Facci e tanti altri. Proprio un anno fa, 70 tra personalità, malati e cittadini alternarono le loro voci in un nostro video [https://www.youtube.com/watch?v=gCfM2mEVQ8g] di 3 minuti, che è rimasto da allora un punto di riferimento per i sostenitori della legalizzazione.

 

Il Parlamento italiano, in violazione del dettato costituzionale che affida anche al popolo l'esercizio dell'iniziativa delle leggi, non ha ancora calendarizzato la proposta di legge, nonostante i forti richiami dell'allora Presidente della Repubblica Napolitano e le prese di posizione del Presidente Mattarella e della Presidente Boldrini.

Mentre la maggioranza dei Gruppi parlamentari impediscono la discussione, sono molti i singoli Parlamentari ad aver preso posizione: al momento 225 tra Deputati e Senatori hanno chiesto la calendarizzazione delle proposte sul finevita, e 109 di loro hanno formalizzato l'adesione all'intergruppo per l'eutanasia e il testamento biologico. 

 

Da marzo 2015, Marco Cappato, Mina Welby e Gustavo Fraticelli hanno fornito pubblicamente informazioni e aiuto per ottenere il suicidio assistito in Svizzera a 85 persone.
 

Per informazioni e contatti:

Matteo Mainardi,
Coordiantore campagna Eutanasia Legale
3932300135
matteo.mainardi@associazionelucacoscioni.it

Follow on Twitter

Friend on Facebook

 
Ricevi questo messaggio perchè sei inserito nella lista dei destinatari dei nostri comunicati stampa
Associazione Luca Coscioni
via di torre argentina 76
Rome, Rm 00185
Email Marketing Powered by MailChimp