giovedì 28 gennaio 2016

GIOVANNI da S. GIOVANNI                           

pittore.......



Giovanni da San Giovanni, nome d'arte di Giovanni Mannozzi (San Giovanni Valdarno20 marzo 1592 – Firenze9 dicembre 1636).
.

Biografia

Fin da giovane dimostrò una predisposizione per la pittura, contrastata dalla famiglia che lo voleva notaio e chierico. Nel1608 si trasferì a Firenze e divenne, fino al 1612, allievo di Matteo Rosselli e più tardi di Giulio Parigi, architetto, scenografo e incisore.
Il pittore, dalla personalità piena di curiosità e di arguzia, trascorse un periodo a Firenze conducendo una vita che viene descritta dal biografo Filippo Baldinucci come "stravagante": ad un'ossessiva applicazione allo studio del disegno e a letture di poesia e storia si accompagna un apparire trasandato.
La sua iscrizione alla Accademia delle Arti del Disegno di Firenze risale al 1612 e nel 1616 si hanno le prime opere. Predilesse subito la tecnica dell'affresco.
Morì a Firenze, il 9 dicembre 1636; è sepolto nella chiesa di San Pier Gattolino.
La casa natale del pittore si trova a San Giovanni Valdarno in corso Italia 105, e fa parte dell'iniziativa Musei, Case della memoria per la conservazione e diffusione della storia dell'arte toscana.