lunedì 11 gennaio 2016

POTPOURRI di guido michi

finalmente le riforme costituzionali......


La commissione bicamerale per la riforma della costituzione presieduta dall'On. BOZZI è del 1985, la commissione presieduta dagli on. DE MITA- IOTTI è del 1994 ed infine quella presieduta dal'on. D'ALEMA è del 1997, nessuna è riuscita nell'intento per cui erano state costituite. Sembrava che nulla e nessuno potesse porre rimedio alle storture presenti nella nosrta legge fondamentale. Ci voleva Renzi per realizzare  l'irrealizzabile, non dobbiamo però  ancora cantare vittoria perchè  al raggiungimento dell'obbiettivo finale mancano  due passaggi parlamentari e sopratutto manca il referendum confermativo.  La strada intrapresa sembra essere, finalmente, quella giusta. Ridimensionare le prerogative del Senato permetterà uno snellimento del processo legislativo con innegabili vantaggi economici e la creazione di uno stato più moderno ed efficiente,  pronto a risolvere i problemi della collettività. La nostra bella costituzione era un po' datata ed era nata a seguito del  bruttissimo periodo della dittatura fascista, pertanto il bicameralismo perfetto era, allora, garanzia di democrazia. Per fortuna quei tempi sono lontani e la nostra democrazia è salda e matura. I conservatori che si sono e si stanno opponendo all'ammodernamento di questo nostro paese sono ancora in agguato, per cui dobbiamo essere vigli e prepararci per la grande giornata referendaria che oltre a confermare le riforme spazzerà via tutto questo vecchio ciarpame che per un pugno di voti vorrebbe l'Italia nel baratro della dissoluzione. Forzisti, Grillini, Massimalisti, Leghisti siete fuori dal mondo e fuori dalla storia........