sabato 26 marzo 2016

AGNOLO GADDI-LA CROCIFISSIONE-GALLERIA DEGLI UFFIZI FIRENZE 



La Crocifissione è un dipinto a tempera e oro su tavola (59x77 cm) di Agnolo Gaddi, databile al 1390-1396 circa.
La tavola entrò agli Uffizi nel 1890 con attribuzione a Spinello Aretino. Fu Sirén a riconoscerla come opera giovanile di Agnolo Gaddi nel 1906, che però successivamente la assegnò a un allievo. Salvini nel 1936 la riassegnò ad Agnolo, venendo seguito da tutta la critica successiva. Boskovits mise la tavoletta in relazione con l'altare del Crocifisso di San Miniato al Monte, come aveva proposto Gambosi, anche se la critica successiva si è dimostrata scettica all'ipotesi. Oggi viene in genere riferito alla fase finale di Agnolo Gaddi, con qualche anticipazione del gotico internazionale.