giovedì 24 marzo 2016

FILIPPINO LIPPI- ADORAZIONE DEI MAGI-
GALLERIA UFFIZI FIRENZE 

L'Adorazione dei Magi è un dipinto tempera grassa su tavola (258x243 cm) di Filippino Lippi, firmata e datata 29 marzo 1496 (sul retro, di mano del pittore).
Il dipinto fu commissionato dai frati di San Donato in Scopeto per sostituire la mai terminata Adorazione dei Magi di Leonardo da Vinci, che era stata ordinata nel 1481 e lasciata allo stato di abbozzo per la partenza del pittore per Milano.
Quindici anni dopo i canonici della chiesa si rivolsero a Filippino Lippi per un'opera di analogo soggetto e formato, e questa volta il dipinto venne consegnato. Con la soppressione e la distruzione della chiesa durante l'assedio di Firenze del 1529, l'opera entrò nelle collezioni del cardinale Carlo de' Medici, alla cui morte, nel 1666, pervenne nelle raccolte granducali, nucleo di base degli Uffizi.