mercoledì 13 aprile 2016

GIOVANNI ANTONIO SOGLIANI-SAN DOMENICO E I 
FRATI SERVITI DAGLI ANGELI-MUSEO SAN MARCO 
FIRENZE


Il refettorio grande
Giovanni Antonio Sogliani, San Domenico e i frati serviti dagli angeli
Il refettorio Grande era quello usato dai monaci del convento. Coperto da volte ribassate, fu riallestito nel 1983 ed oggi ospita opere datate tra il XVI e il XVIII secolo.
La sala è dominata dall'affresco di Giovanni Antonio Sogliani (firmato e datato 1536) con la Provvidenza dei domenicani, sormontata dalla Crocefissione. Questo tema è una variante del tema del pasto (di solito nei refettori veniva raffigurata l'Ultima cena), tipica dei cenobi domenicani: i frati, rimasti senza viveri dopo la morte del fondatore, vengono miracolosamente serviti da angeli (una scena analoga si trova anche in una lunetta del Chiostro Grande di Santa Maria Novella).