giovedì 26 maggio 2016

ATTENTATO MAFIOSO IN VIA DEI GEORGOFILI A 
   FIRENZE.    



Stiamo ancora blaterando per lo sprofondamento di 200 m. di strada dimenticandoci che oggi ricorre l'anniversario di una vera tragedia.
La strage di via dei Georgofili è stato un attentato dinamitardo avvenuto nella notte fra il 26 e il 27 maggio 1993 tramite l'esplosione di un'autobomba nei pressi della storica Galleria degli Uffizi ad opera di Cosa Nostra.
L'esplosione dell'auto che era imbottita con circa 277 chilogrammi di esplosivo, provocò l'uccisione di cinque persone: i coniugi Fabrizio Nencioni (39 anni) e Angela Fiume (36 anni) con le loro figlie Nadia Nencioni (9 anni), Caterina Nencioni (50 giorni di vita) e lo studente Dario Capolicchio (22 anni), nonché il ferimento di una quarantina di persone.