lunedì 23 maggio 2016

OSSERVATORIO SOLSTIZIO D'ESTATE-BASILICA DI 
SAN MINIATO AL MONTE 

     FIRENZE       


Riscoperta dopo quasi 800 anni la funzione astronomica del grande zodiaco marmoreo di San Miniato al Monte. Alle 13:53 del 21 giugno, in prossimità del mezzogiorno solare, un raggio di sole illuminerà il segno del Cancro annunciando il Solstizio d’estate, l’evento astronomico un tempo coincidente con la festa del patrono di Firenze, San Giovanni Battista (24 giugno). Eseguito nel 1207 su modello di quello quasi identico del Battistero che le cronache dicono “fatto per astronomia”, lo zodiaco di San Miniato è sempre stato considerato solo un elemento ornamentale e simbolico. A differenza del precedente, oggi non più funzionante, nessuna cronaca documenta la sua funzione astronomica che risulta invece evidente quando il Sole, una volta l’anno, per pochi giorni a cavallo del Solstizio e per pochissimi minuti intorno al mezzogiorno, illumina il segno del Cancro.
Grazie a questa recentissima scoperta, lo zodiaco di San Miniato al Monte può essere considerato la più antica meridiana solstiziale monumentale ancora funzionante sul territorio europeo.