mercoledì 22 febbraio 2017

POTPOURRI   di  guido michi

Nel tempo arcaico delle ideologie tutto era estremamente chiaro.
Se una persona era di sinistra lo si capiva, se era di destra era altrettanto chiaro, se era democristiano qui la cosa si complica leggermente. Il linguaggio dei discepoli di Don Sturzo era il più delle volte criptico che non era facile comprenderlo al primo acchito. La DC non era un partito ma il coacervo di partiti ove si trovava il tutto ed il suo contrario, ma alla fine anche loro erano
 comprensibili salvo quando parlavano delle convergenze parallele.
Oggi, da quando le tanto biasimate ideologie sono scomparse tutto è più complicato e più incomprensibile.
Una persona che dal il linguaggio sembra essere un nostalgico del ventennio in realtà si definisce comunista, magari la situazione può tranquillamente rovesciarsi.
L'ANPI che manifesta assieme ai militanti di FORZA NUOVA, FORZA NUOVA che difende una costituzione nata dall'antifascismo, la ricerca disperata di una sinistra che deve essere sempre più sinistra senza dare contenuti a questa parola. Da quando all'orizzonte politico è comparso un movimento qualunquista come è il M5S le cose si sono ulteriormente complicate. I discepoli di B. Grillo sono tutto e non sono nulla, non fanno proposte politiche serie e praticabili ma parlano ai peggiori istinti del popolo italiano frustrato da anni di crisi e da una classe politica incapace di dare soluzione ai gravi problemi che ci stanno assillando. Per loro va bene il detto tanto peggio tanto meglio ed è per questo che osteggiano con tutte le loro forze i pochi politici che hanno tentato di dare risposte concrete alle sofferenze degli italiani (MATTEO RENZI)
Da come si può comprendere io sono un nostalgico delle ideologie, ma tutto sommato della tanto biasimata prima repubblica, almeno allora le cose erano chiare e tutti noi che eravamo impegnati nell'agone politico eravamo animati da idealità avevamo una cultura e mai e poi mai ci saremmo permessi di offendere con parole scurrili i nostri avversari.
Io anche per oggi mi sono preso dell'idiota da un ineffabile personaggio che si autodefinisce comunista ma che nel contenuto dei suoi pensieri è un vero fascista.
MALA TEMPORA CURRUNT