venerdì 10 febbraio 2017

Aggrionamenti Parlamentari

RESOCONTO DELLE ULTIME SEDUTE IN COMMISSIONE AFFARI SOCIALI

di Matteo Mainardi

Questa settimana la Commissione Affari Sociali è andata avanti con l'esame degli emendamenti al testo base sulle DAT alla presenza del sottosegretario di Stato per la salute Faraone il quale, per conto del Governo, ancora una volta non ha espresso pareri sugli emendamenti.

Le sedute sono state solamente due seppur il ritardo accumulato dalla Commissione sia arrivato ormai a 11 giorni sulla prima tabella di marcia preventivata e seppur la discussione continui da 372 giorni. Le votazioni sono ferme a 113 emendamenti sui 288 ammessi, meno della metà. E questo a 9 giorni dall'arrivo in Aula del testo. Viste le tempistiche, il fronte proibizionista ha chiesto un nuovo rinvio prima di iniziare l'esame della Camera, richiesta alla quale la relatrice Lenzi (PD) si è fermamente opposta con il sostegno della maggioranza in Commissione. Per scongiurare il rinvio potremmo arrivare alla prossima settimana con sedute notturne per accelerare i tempi. Staremo a vedere.

Solo un emendamento è stato approvato, con riformulazione della relatrice, in questa settimana: una specifica, già più volte presente nel testo, della possibilità di modificare il consenso informato da parte del paziente.

Tra gli emendamenti respinti segnaliamo positivamente la bocciatura di quelli che avrebbero impedito alla persona di rifiutare idratazione e nutrizione artificiali, mentre segnaliamo negativamente la bocciatura di quelli che avrebbero specificato la possibilità per il paziente di richiedere la sedazione palliativa profonda.

Alla prossima settimana per i nuovi aggiornamenti. Nel frattempo è possibile rileggere qui tutti i resoconti delle sedute che si sono tenute fino ad oggi.



TUTTI I MODI PER SOSTENERE LE NOSTRE ATTIVITA'

CON CARTA DI CREDITO 
o chiamando il numero 06.68979286


HAI UN CONTO PAYPAL?
scegli l'importo ed effettua il login sul tuo conto in pochi secondi potrai fare la tua donazione


CON BONIFICO BANCARIO
intestato a Associazione Luca Coscioni
IBAN: IT79E0832703221000000002549


CON CONTO CORRENTE POSTALE
n. 41025677 intestato aAssociazione Luca Coscioni
Via di Torre Argentina, 76 - 00186, Roma



I fondi raccolti saranno integralmente destinati alla campagna e rendicontati fino all'ultimo euro. Se non possiedi una carta di credito puoi donare in altri modi che trovi a fianco (specifica nella causale "Per la campagna Eutanasia Legale").