venerdì 17 febbraio 2017



Image

Amnesty International Italia


Ciao Guido,
Máxima Acuña ha ricevuto il tuo messaggio. Sa di non essere sola nella sua battaglia per la giustizia. Con lei ci sono oltre 150.000 persone che insieme a te hanno chiesto al governo del Perù di lasciarla vivere in pace.
"Vi chiedo di aiutarmi ancora" ha chiesto Máxima commossa nel corso di una visita del direttore di Amnesty International Erika Guevara.

CONDIVIDI E FAI FIRMARE L'APPELLO PER MÁXIMA

Facebook

Twitter

Google+

LA TUA FIRMA CONTA, AIUTACI ANCORA

Image

Ahmad è un ricercatore che ha lavorato anche in Italia. Ora rischia la pena di morte.

Rettangolo arrotondato: Firma
Image

La comunità Mapuche di Cushamen, in Argentina, deve essere protetta!

Rettangolo arrotondato: Firma

Il trattamento dei dati degli iscritti alla newsletter e conforme a quanto previsto dal Codice in materia di protezione dei dati personali (decreto legislativo 30 giugno 2003, n.196). Se non desideri ricevere ulteriormente questa newsletter clicca qui per rimuovere il tuo indirizzo email