mercoledì 8 marzo 2017


Amnesty International Italia

Ciao Guido,
in tutto il mondo le donne sono minacciate, vessate, insultate, umiliate, censurate, marginalizzate, picchiate, imprigionate, perseguitate penalmente, e a volte uccise, per il loro coraggioso lavoro in difesa dei diritti umani.
Nella Giornata internazionale della donna fai in modo che nel nostro Paese sia finalmente riconosciuto il ruolo delle donne che difendono i diritti umani: grazie alla tua firma chiederemo al governo azioni concrete per proteggere, promuovere e legittimare il lavoro di difesa dei diritti delle donne in Italia e all'estero.

Guido, IL TUO AIUTO È FONDAMENTALE


Bibata, ex insegnante, è impegnata, con la sua associazione nella promozione e protezione dei diritti delle donne in Burkina Faso. Firma per difenderla dagli attacchi e dalle violenze.

Helen, portavoce di una delle comunità della Peace River Valley, in Canada, lotta per difendere le ultime terre dei nativi americani. Con il tuo sostegno puoi aiutarla.

Su, che da anni difende i diritti delle donne in Cina, potrebbe essere condannata a 15 anni per aver protestato contro la violenza familiare e domestica. Combatti questa ingiustizia.

Eren, avvocata, è stata portata in tribunale oltre 100 volte: la sua unica colpa è difendere i diritti della minoranza curda in Turchia. Difendila.

Maxima, contadina peruviana, ha rischiato la vita per proteggere la sua terra dalla minaccia di una miniera d'oro a cielo aperto. Aiutala nella sua battaglia.

Il trattamento dei dati degli iscritti alla newsletter e conforme a quanto previsto dal Codice in materia di protezione dei dati personali (decreto legislativo 30 giugno 2003, n.196). Se non desideri ricevere ulteriormente questa newsletter clicca qui per rimuovere il tuo indirizzo email