domenica 9 aprile 2017

BUONTALENTI-LA FONTANA DELLO SPRONE 

FIRENZE 

La fontana dello Sprone o del Buontalenti si trova a Firenze, tra via dello Sprone e Borgo San Jacopo, in uno stretto angolo al di sotto di una terrazza privata. È una delle fontane pubbliche più famose ed eleganti della città, tra le più belle del quartiere di Oltrarno.
Con sprone si indica una cantonata formata da due strade che si intersecano ad angolo acuto, per cui l'edificio che vi è compreso ha una forma a base trapezoidale: ve ne sono parecchi a Firenze.
Realizzata da Bernardo Buontalenti, viene fatta risalire con tutta probabilità al 1608, quando questa zona della città fu abbellita per il passaggio del corteo nuziale di Cosimo II de' Medici con Maria Maddalena d'Austria, la stessa occasione che vide la messa in posa delle statue del ponte Santa Trinita. Lo stesso Buontalenti risiedeva poco lontano da questa zona, in via Maggio 37.
La fontana è composta da un mascherone che spruzza acqua in una vasca a forma di conchiglia caratterizzata da ampie ed eleganti volute del bordo. La fontana era realizzata in modo da creare una cascata sul davanti, che finiva nella vasca sottostante di raccolta e smaltimento dell'acqua.
La fontana venne restaurata nell'Ottocento da Giuseppe del Rosso. Più in alto sulla cantonata si trova uno stemma mediceo, al di sotto delle mensole di un piccolo belvedere sporgente del palazzo sullo "sprone".
Fece da modello per un'analoga fontana del Mascherone di Chiarissimo Fancelli, posta su un angolo della loggia del Grano.