venerdì 5 maggio 2017

Cannabis legale, Magi (Radicali Italiani) continueremo disobbedienze civili perché discussione entro legislatura

Dichiarazione di Riccardo Magi, segretario di Radicali Italiani

"Sono sempre più coloro che, anche tra i magistrati, a denunciano come la legislazione proibizionista abbia clamorosamente fallito nel contrasto alle narcomafie e al consumo di sostanze stupefacenti. Davanti al levarsi di queste voci di "insospettabili" come può il parlamento continuare a far finta di nulla? Oltre alla nostra legge popolare per la legalizzazione della cannabis e alla decriminalizzazione dell'uso personale di tutte le droghe, che abbiamo depositato a novembre con le firme di 60mila cittadini, alla Camera giace la legge dell'intergruppo parlamentare Cannabis Legale. Bisogna lottare perché si arrivi a votazione entro la legislatura, per questo come Radicali Italiani continueremo con le disobbedienze civili della campagna "Radical Cannabis Club" con cui, soprattutto grazie alla presidente Antonella Soldo, stiamo girando l'Italia piantando pubblicamente semi di cannabis", così il segretario di Radicali Italiani, Riccardo Magi.

-- 
Ufficio stampa Radicali Italiani