venerdì 9 giugno 2017


Bimba morta in auto: chiuso fb genitori

Su quello della mamma 'assalto' commenti, ora tocca a omonime

Chiudi (ANSA)
 - Ha chiuso il suo profilo Facebook Ilaria Naldini, la mamma 38enne indagata per omicidio colposo dopo aver dimenticato la figlia all'interno della sua auto, posteggiata davanti al comune di Castelfranco di Sopra (Arezzo), dove la bimba è morta.
    Il profilo fb della 38enne valdarnese era stato assalito da commenti di ogni genere per questo la donna ha optato per la cancellazione completa così come ha fatto il marito Adriano Rossi. Proprio ieri sera l'avvocato della coppia Andrea Frosali, in una nota stringata, aveva richiamato tutti sulla necessità di riportare il caso alla sua "giusta luce". Oggi ha preferito non aggiungere alcun commento. Sui social si sono scatenati commenti che hanno preso di mira altre tre omonime della mamma valdarnese, peraltro tutte residenti nella stessa zona e più o meno della stessa età, che hanno inoltrato proteste accalorate sia a Facebook sia ai media locali.