lunedì 3 luglio 2017

LE BUCHE NELLE STRADE DI SESTO FIORENTINO.....


Nel caldo pomeriggio di una domenica di inizio estate me ne andavo tranquillamente con la mia Torpedo ( BICI) per le strade deserte di una deserta Sesto Fiorentino.......quando......quando in modo improvvido centravo con la ruota anteriore del mio mezzo di locomozione una buca simile ad un Grand Canyon in miniatura. Il contraccolpo piuttosto violento ha fatto sì che i miei......come dire....i miei gioielli subissero un brutto e dolorosissimo trauma.
Un male, ma un male che non vi dico, a causa del dolore ho anche lacrimato......ovviamente non ho retto e dalla mia bocca sono usciti una serie di sacramenti degni di uno scaricatore di porto e poi mi sono dilettato ad inviare tantissimi accidenti indirizzati a tutti i sindaci e assessori che nel tempo si sono succeduti nella ridente e dissestata cittadina della piana. Va bene che i miei gioielli sono vetusti, anche se io preferisco definirli vintage, ma tutto sommato ne sono ancora affezionato e non mi sembra giusto che debbano ridursi ad una specie di marmellata.
Faccio un appello accorato al sindaco di Sesto Fiorentino ed a tutta la giunta pur anche all'intero consiglio comunale.......ma tappatele questi crateri onde evitare di trasformare i poveri Sestesi in tante voci bianche.
Firmato un povero ed affranto ciclista che al sol pensiero della brutta avventura sente ancora lancinante dolore al basso ventre.
guido michi