martedì 22 agosto 2017

  terremoto ISCHIA: 2 morti e 39 feriti salvi i 3       fratellini   
Scossa di terremoto di magnitudo 4.0 nell’isola d’Ischia. Il bilancio è di due morti e 39 feriti. A Casamicciola la situazione più critica con una donna anziana, Lina Cutaneo, che è morta dopo essere stata colpita da calcinacci caduti dalla chiesa di Santa Maria del Suffragio: si tratta della prima vittima accertata. Salvati invece tutti e tre i fratelli rimasti sepolti sotto le macerie. Una corsa contro il tempo con la madre dei ragazzi, l’unica della famiglia ad essere riuscita a fuggire durante la scossa, che ha assistito tra pianti e angoscia al salvataggio. Il primo estratto dalle macerie è stato il figlio più piccolo di 7 mesi, Pasquale poi Mattia il secondogenito e infine il più grande, Ciro, sotto le macerie da oltre 14 ore. Il bambino di 11 anni ha riportato escoriazioni e piccole ferite con la frattura del terzo metatarso del piede destro. Il fratellino Mattias, di 8 anni, ha riportato un lieve trauma cranico, traumi alla clavicola e braccio sinistri, ed escoriazioni multiple al torace.